Cosa si cela davvero dietro la paura ai tempi di COVID-19?

“Tutta l’infelicità dell’uomo deriva dal non saper stare solo in una stanza”. (Blaise Pascale)
“EPIDEMIA DI SOLITUDINE” GUARIRE È POSSIBILE? Cosa si cela davvero dietro la paura ai tempi di COVID-19?

LA SITUAZIONE CHE STIAMO VIVENDO OGGI, STA METTENDO IN RISALTO QUALCOSA CHE PRIMA NON ERA COSÌ EVIDENTE: 

molte persone hanno perso la capacità di stare da SOLE. Viviamo in un’epoca in cui la società ci ha fortemente condizionato, privandoci del nostro naturale bisogno di stare soli. Ci teniamo lontani dal silenzio e preferiamo intossicarci di false presenze.

Ma arriva il momento in cui siamo costretti a stare da soli e il silenzio è la nostra unica compagnia!

Covid-19 s’insinua nelle nostre vite, costringendoci a modificare le abitudini di sempre. Facciamo fatica a comprendere cosa sta accadendo, ci sentiamo frastornati, increduli!

Poi realizzi: siamo blindati, tutto chiuso!

Ci chiediamo: e che si fa? Cinema, teatro, stadio, ballo?

NO! NON SI PUÒ. POSSIAMO SOLO STARE A CASA!

Allora guardi la tv, vai sui social,ascolti musica, leggi un libro però la noia si fa sentire... sei SOLO! Ma Pensi: "LA NOIA È MEGLIO DEL VIRUS", "SPERIAMO PASSI PRESTO"... però la paura prende il sopravvento sulla nostra razionalità e i brutti pensieri si fanno spazio con forza nella mente. Pensi: E SE FOSSI GIÀ STATO CONTAGIATO? E SE CONTAGIASSI I MIEI CARI?! E SE GLI ALTRI NON RISPETTANO ED ESCONO, COSA ACCADRÀ ? 

Ed ecco che s’innescano una serie di pensieri, sensazioni che non siamo in grado di gestire, poiché abituati a reprimere le emozioni invece di accoglierle. Adesso però “SIAMO SOLI”, è arrivato il tempo di ascoltarsi!

 

“La solitudine è il grande maestro e per imparare le sue lezioni devi prestarci attenzione". (D. Chopra)

Il VIRUS della SOLITUDINE: la malattia dei nostri tempi. MA GUARIRE SI PUÒ!

“L’antidoto alla solitudine è la solitudine stessa”.

 

Esistono diversi TIPI DI SOLITUDINE:

  • quella voluta;
  • quella indotta da qualcuno;
  • e poi, la peggiore, quella ricorrente, nonostante la presenza di qualcuno nella propria vita.

Un momento di solitudine e di silenzio può aiutare le persone a ritrovare se stessi nell’oceano della vita.

Occorre parecchia forza per riuscire ad amare la propria solitudine.

Una persona che riesce a stare bene da sola è una persona che ha imparato a conoscersi e soprattutto ad accettarsi. Ha imparato ad affrontare i propri fantasmi del passato, a volersi bene ,senza compromessi. 

Stare da soli ci permette di assumerci le nostre responsabilità, ci offre un’esperienza di crescita personale che può arricchirci molto, dandoci inoltre la possibilità di potenziare le relazioni sociali, rendendole più salutari e produttive. In alcuni casi, persino l’isolamento forzato può rappresentare un incentivo alla crescita dell’immaginazione creativa. Utilizzare al meglio il nostro tempo, ci permetterà di fare cose che prima non ci è stato possibile realizzare e forse anche di più. 

Stare da soli, rappresenta una preziosa risorsa che ci permette di entrare in contatto con i nostri sentimenti più intimi e di imparare ad ascoltare la nostra voce interiore.

Solo quando la solitudine diventerà una compagnia fedele anziché una nemica, inizieremo a dare valore al nostro tempo.
Non ci circonderemo più di false presenze, colmando il nostro vuoto con persone altalenanti che ci fanno comunque sentire ancora più soli.

Credo che per essere davvero liberi abbiamo bisogno di conoscere quello che abbiamo dentro...

 

"Pensavo che la cosa peggiore nella vita fosse restare solo. No, non lo è.

Ho scoperto invece che la cosa peggiore nella vita è quella di finire con persone che ti fanno sentire veramente solo".


(Robin Williams)

Dott. Matteo Sinatti
Dott. Matteo Sinatti - Psicologo, Ipnotista in Valdarno

Esperto in consulenza psicologica per adulti, coppie e adolescenti. Senior Trainer, Professional Coach (sport, management)

Riceve a Bucine (AR), Montevarchi (AR), Milano. Skype

Curriculum   Psicologia   Ipnosi   Libri, corsi e audio   Articoli   Contatti

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai aggiornamenti per nuovi articoli, libri o corsi.